Convenzione ISPEL 2020

 

 

 

 

L'attività di B&B in alcune regioni è prevista come attività di impresa. 

 

Nelle regioni in cui questo avviene vige  l'obbligo di per sé evidente ( non fosse altro che per le disposizioni del decreto 81/08 in materia di prevenzione e protezione nei luoghi di lavoro) anche alle imprese terze che si trovano ad operare all'interno di altri luoghi. Per le regioni in cui il b&b non è attività di impresa l'attività di 462/01 prevista precipua per i seguenti motivi:

il b&b dal punto di vista impiantistico deve rispondere alla legge 37/08, ex 46/90.

Questa disposizione prescrive l'obbligo della installazione dell'impianto di terra e dei differenziali a protezione. L'efficienza dell'impianto di terra è di esclusiva pertinenza degli organismi abilitati che rilasciano attestazione di regolarità avente valore legale ad ogni effetto di legge (in casi di infortunio l'unica attenzione avente validità legale è il verbale di verifica rilasciato da organismo abilitato dal Ministero dello Sviluppo Economico e parificato a pubblico ufficiale. Le dichiarazioni rilasciate da elettricisti, ingegneri ecc non ha valore legale) . Pertanto si deve accertare che i differenziali sono funzionanti e l'unico modo è effettuare una verifica di impianti di terra che per la vostra attività consiste nell'accertamento del coordinamento fra i differenziali e  l'impianto di terra e della continuità (presenza di protezione) fra le spine degli utilizzatori. 

 

 

TARIFFE per i soci ANBBA 

 

 

 

 

 

 

Dopo gli specifici controlli,  l'ISPEL rilascerà speciale attestato     

e nel   QR-CODE  saranno riportati tutti i dati della struttura con  la certificazione a termine di Legge 

 

Vedi fac simile    

 

 

 

 

 

Referente della convenzione: Dr.ssa Annamaria Nigro


Contatto WhatsApp

 

 

 

 

3285906801