Le regole per coloro che arrivano in Italia per i campionati europei di calcio 2021

03/06/2021

Comunicato

CAMPIONATI EUROPEI di CALCIO

 

 

 

 

A Roma,  allo stadio olimpico si giocheranno le prime tre partite degli Europei di Calcio   con i seguenti incontri e date :

 

11 Giugno - Italia-Turchia

16 Giugno - Italia-Svizzera

20 Giugno - Italia-Galles

 

Sono previsti molti arrivi da questi tre paesi  e quindi le attività ricettive presenti a  Roma  riceveranno sicuramente  prenotazioni dai numerosi spettatori che arriveranno  da questi tre paesi, particolare attenzione dovrà essere posta per coloro che arriveranno dalla Turchia e quindi i gestori delle  attività ricettive  dovranno attenersi alle disposizioni che verranno impartire dal Ministero della Salute a cui raccomandiamo di ricorrere ogni giorno :

https://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioContenutiNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&id=5411&area=nuovoCoronavirus&menu=vuoto

 

Attenzione per quanto riguarda gli arrivi dalla Turchia , particolari disposizioni sono state  impartite attraverso la nostra Sede Consolare di Istanbul :  

 

MISURE PER L’INGRESSO IN ITALIA – Notizie aggiornate al 2 giugno 2021

https://consistanbul.esteri.it/consolato_istanbul/it/la_comunicazione/dal_consolato/2017/10/avviso-di-sicurezza-per-i-connazionali_0.html


Alla luce di quanto previsto dall’Ordinanza del Ministero della Salute del 14 maggio 2021, si informa che:

1. a partire dal giorno 16 maggio 2021 tutti coloro che entreranno in Italia da Stati o territori rientranti negli elenchi D ed E - VALE A DIRE ANCHE DALLA TURCHIA - dell’allegato 20 del DPCM 2 marzo 2021, dovranno sottoporsi a tampone molecolare o antigenico nelle 72 ore precedenti all’ingresso.
2. A partire dal 18 aprile, chi faccia ingresso in territorio nazionale dai Paesi di cui agli elenchi D ed E dell’allegato 20 - VALE A DIRE ANCHE DALLA TURCHIA - dovrà osservare un periodo di quarantena domiciliare di 10 giorni, e sottoporsi a tampone molecolare o antigenico al termine di tale periodo;
3. L’obbligo, chi faccia ingresso nel territorio nazionale dai Paesi di cui agli elenchi B, C, D ed E dell’allegato 20 - VALE A DIRE ANCHE DALLA TURCHIA -, 
dovrà compilare un modulo di localizzazione
 in formato digitale, sulla base delle indicazioni di apposita circolare della Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute. Il modulo di localizzazione digitale potrà essere sostituito dalla precedente dichiarazione (https://www.esteri.it/mae/resource/doc/2021/03/modulo_rientro_sintetico_05_marzo_2021_compilabile.pdf) in modalità cartacea in caso di impedimento tecnologico.
4. Chi nei 14 giorni precedenti abbia soggiornato o transitato in Brasile potrà fare ingresso in Italia – sottoponendosi a quarantena domiciliare di 10 giorni e doppio tampone molecolare - anche per motivi di ricongiungimento con figli minori, coniugi o parti unite civilmente.

 

Data: 03/06/2021