Un interessante Bando della Camera di Commercio di Latina , possono partecipare anche le strutture extra-alberghiere gestiste sotto forma di impresa - Scadenza prorogata al 3 Novembre

 

Una luce nel buio !!!

Una buona notizia dalla Camera di Commercio di Latina

 

Pubblicato il Bando per la concessione di contributi alle MPMI del settore turistico

 

Art.3 - SOGGETTI BENEFICIARI

     Sono ammesse ai benefici del presente bando le strutture ricettive alberghiere ed extraalberghiere (prime due cifre del codice Ateco: 55) nonché gli stabilimenti balneari (codice Ateco 93.29.2) che posseggano, alla data di presentazione della domanda e fino all'erogazione del contributo, i seguenti requisiti:

  •      a) essere Micro o Piccole o Medie Imprese (MPMI) ai sensi dell’Allegato 1 del Regolamento UE n. 651/2014;

  •      b) avere sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Latina;

  •      c) essere iscritte nel Registro delle Imprese ed essere attive;

  •      d) essere in regola con il pagamento del diritto annuale camerale (così come riformato dall’art.17 della Legge n.488/1999; sul punto, si invita ad effettuare una verifica presso l’Ufficio Diritto Annuale - tel. 0773/672260 - della Camera di Commercio I.A.A. di Latina per sanare eventuali irregolarità pregresse). Qualora dall’istruttoria delle domande emerga

  •      una situazione di irregolarità nel pagamento del diritto annuale, la Camera di Commercio ne darà comunicazione all’impresa chiedendo alla stessa di regolarizzare entro e non oltre 5 giorni lavorativi dal ricevimento della comunicazione camerale, pena la inammissibilità della domanda di agevolazione;

  •       e) non essere sottoposte a liquidazione coatta amministrativa o volontaria e/o a procedure concorsuali quali fallimento, amministrazione controllata, amministrazione straordinaria, concordato preventivo, concordato con riserva, concordato con continuità, piano di ristrutturazione dei debiti o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la vigente normativa e nei cui riguardi non sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;

  •      f) avere legali rappresentanti, amministratori (con o senza poteri di rappresentanza) e soci per i quali non sussistano cause di divieto, di decadenza, di sospensione previste dall’art.67 del D.lgs. 6 settembre 2011, n.159 (Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia). I soggetti sottoposti alla verifica antimafia sono quelli indicati nell’art.85 del D.lgs. 6 settembre 2011, n.159 citato;

  •      g) essere in regola con le norme in materia previdenziale e contributiva (requisito che verrà verificato d’ufficio sia alla presentazione della domanda che prima dell’erogazione del contributo), tenendo conto delle eventuali disposizioni di moratoria previste dai DPCM sull’emergenza Covid-19;

  •      h) essere in regola con le normative sulla salute e sicurezza sul lavoro di cui al D.Lgs. 9 aprile 2008, n.81, e s.m.i.;

  •      i) non avere forniture in essere con la Camera di Commercio I.A.A. di Latina e/o con la sua Azienda Speciale, ai sensi dell’art.4, comma 6, del D.L. n.95, del 6 luglio 2012, convertito nella L. 7 agosto 2012, n.135;

  •      j) essere in regola con la disciplina antiriciclaggio e antiterrorismo di cui al D.Lgs. 21 novembre 2007, n.231;

 

 

CONTINUA a leggere su :

 

 

http://cameradicommerciolatina.it/pubblicato-il-bando-per-la-concessione-di-contributi-alle-mpmi-del-settore-turistico/http://cameradicommerciolatina.it/pubblicato-il-bando-per-la-concessione-di-contributi-alle-mpmi-del-settore-turistico/

 

Data: 28/09/2020