Recensioni false - Condanna penale per una Agenzia di lecce - Storica sentenza

SCRIVERE E VENDERE RECENSIONI FALSE

 è un reato penale – Storica sentenza del Tribunale di Lecce  

Fonte : webitmag

E’ stata emessa in Italia la prima sentenza che vede un truffatore seriale di recensioni online condannato al carcere. In uno dei primi casi legali nel suo genere, il Tribunale Penale di Lecce ha stabilito che scrivere recensioni false utilizzando un’identità falsa è un crimine secondo la legge italiana. Una Agenzia locale, secondo la sentenza, vendeva pacchetti di recensioni false ai business dell’ospitalità in Italia, è stato condannato a 9 mesi di prigione e al pagamento di circa 8.000 Euro per spese e danni. Si tratta di una sentenza di primo grado emessa a giugno scorso dalla 2° Sezione Penale del Tribunale di Lecce e alla quale, ad oggi, non risulta sia stato presentato appello.

Le truffe su recensioni a pagamento – aziende o individui che “vendono” recensioni false a proprietari di business – sono una violazione della legge in numerose giurisdizioni ma questo è uno dei primi casi di esecuzione di una sentenza che ha portato a una condanna penale in Italia.

 



 

 

Data: 13/09/2018