I nuovi orari e servizi di Trenitalia per l'estate 2018

 Un'estate fatta di FRECCE !!!

 

 

 

 

 

   

 

Anche per chi non ha un auto oggi andare in vacanza o visitare le  più belle città d’Italia o addirittura i Borghi più belli d’Italia, diventa possibile grazie al piano sconti delle ferrovie e al servizio bus con il servizio Freccialink integrato con le frecce.  

Arrivano gli sconti estivi di Trenitalia. A partire da domenica 10 giugno cambia la programmazione oraria e prendono il via speciali promozioni per famiglie, giovani, anziani e viaggi pet friendly. Il tutto all'insegna di un turismo conveniente e di qualità con oltre 110 fermate aggiuntive stagionali di Frecce, InterCity e Freccialink nelle più gettonate mete balneari e montane.

PROMOZIONI - Le promozioni estive prevedono speciali sconti del 30%, con l'offerta "Insieme", per gruppi fino a 5 persone; altri sconti dal 30 al 50% per giovani under 30 e senior over 60 con l'offerta "Young" e "Senior"; gratuità completa per minori di 15 anni accompagnati grazie a "Bimbi gratis"; un particolare servizio di accompagnamento, finora disponibile soltanto per i ragazzi, esteso a tutti, incluse persone anziane che possono così muoversi da sole; e la possibilità di portare il proprio cane in vacanza con sé ad agosto viaggiando al prezzo simbolico di 5 euro.

COLLEGAMENTI - La vocazione turistica trova piena conferma con il potenziamento dei collegamenti estivi verso le principali mete vacanziere: dal Cilento a Scalea e a Maratea, da Riccione a Rimini e a Cattolica, da Senigallia a Giulianova e Vasto San Salvo, da Monopoli a Fasano da Ostuni a Polignano a Mare. Prende il via un nuovo collegamento Frecciarossa Milano - Ancona nel fine settimana che consente di collegare Milano con la riviera Adriatica, con fermate a Rimini, Riccione e Pesaro.

SERVIZIO BUS - Si estende il servizio integrato Frecce e Bus del Freccialink che raggiungerà Sorrento e Gallipoli, Marina di Ugento e Otranto, Cecina e Piombino da dove muovere alla volta dell'Elba e delle altre isole dell'arcipelago toscano. Poi ancora, Cortina e il Cadore, Madonna di Campiglio, Ortisei, la val Gardena e la val di Fassa, oltre ad Assisi, Pompei e la Reggia di Caserta. L'integrazione con le 6500 corse regionali gestite da Trenitalia consentirà inoltre di ampliare questo network raggiungendo 32 siti Unesco, 25 tra i "Borghi più belli d'Italia", 8 Parchi Nazionali, e oltre 90 tra spiagge, centri di benessere, mete montane e termali. In tutto più di 500 luoghi di grande attrazione turistica.

 

Data: 10/06/2018