Boats and Breakfast -Osservatorio ANBBA per le nuove forme di ricettività extra-alberghiera

ANBBA ha istituito l'Osservatorio delle nuove forme di ricettività extra allberghiera e sta monitorando la nuova attività di Boats & Breakfast 

Boats and Breakfast 

Dormire in Barca … ?

Un giorno, qualche anno fa, in un convegno internazionale a Firenze dove si parlava di bed and breakfast, una partecipante fillandese domandò,  al rappresentante della Regione Toscana,  se in Italia nascevano prima le leggi a regolare le varie attività ricettive o,   prima le attività,  e poi le leggi per regolamentarle. La risposta fu molto evasiva ma si capiva dal tono che sicuramente prima le attività e poi leggi e i regolamenti e tutta la burocrazia ad esse associata. Già ora vi domanderete il perché di questo preambolo, semplice perché qualcosa di nuovo sta prendendo velocemente piede nel nostro paese nel campo della ricettività. Prima erano molto pochi i pionieri di questa nuova frontiera dell’ospitalità,  ma oggi cominciano ad essere in molti a locare o meglio noleggiare la propria barca ormeggiata in porto per ospitare turisti. Di porti turistici in Italia se ne contano a centinaia e sono tutti in amene località delle nostre coste e così è nato il “boat and breakfast”. Se andate in rete vi si aprirà un mondo con slogan accattivanti come “dormire in barca cullato del mare … fatto “ . E così dalla Liguria alla Toscana,  per non parlare della Sardegna e della  Sicilia,  dormire in barca è diventata una realtà.
ANBBA,  curiosa come sempre,  ed attenta a queste formule innovative,   si è prodigata per scoprire i segreti di questo successo e di venire in contatto con tutte le persone che,  possedendo una barca debbono affrontare,  già la famosa burocrazia,  e cioè tutte le normative per esercitare questa attività. Una barca sta nell’acqua e galleggia e quindi non essendo una costruzione sulla terraferma non è soggetta alle leggi del comune nel cui porto è ormeggiata ma,  alle più ampie e dettagliate leggi di Diritto Nautico. 
Sono molte le persone che si sono rivolte ad ANBBA per avere la consulenza in tal senso,  anche perché se abbreviamo “boat and breakfast” avremo in sintesi sempre un B&B. Quindi è stato aperto uno sportello on-line per offrire consulenza per chi,  possedendo una barca, si vuole,  il termine sembra fatto proprio ad hoc “imbarcare in questa attività”.

Nel quadro delle atiività dell'Osservatorio ha aperto in via sperimentale

 lo sportello di informazioni e assistenza relativa a questo nuovo tipo di attività di 

Boats and breakfast

Consulente 3 B 

Bed - Boats - Breakfast 

consulente3b@anbba.it

Evidenza: evidenza

Data: 25/01/2017