ANBBA ha inviato alla Regione Lazio atto di diffida e intimazione per la mancata pubblicazione del nuovo regolamento dopo la setenza del TAR

Spett.le Regione Lazio 

 

Oggetto: Regolamento del 7 agosto 2015, n. 8, recante "Nuova disciplina delle strutture ricettive extralberghiere” – Atto di diffida e intimazione

Nell'atto di diffida l'Avvocato di ANBBA illustra tutta la situazione e le motivazioni del TAR e poi succintamente comunica ciò che è avevnto reklativamente allo specifico ricorso presentata da ANBBA e andato in discussione in data 8 novembre 2016 indicando quanto segue : 

 

Tale impugnativa è stata discussa all’udienza pubblica dell’8 novembre 2016. Tenuto conto del fatto che, a quella data, era già intervenuto annullamento del Regolamento in parte qua ad opera della sentenza n. 6755/2016 e per gli stessi motivi dedotti dai Sig.ri S. e D., il TAR Lazio, Sezione I-Quater, con sentenza n. 11163/2016, ha dichiarato il ricorso di questi ultimi improcedibile per sopravvenuto difetto di interesse. In particolare, il TAR Lazio ha statuito che la ridetta decisione n. 6755/2015 “ha demolito, tra altro, proprio lo stesso regime che i ricorrenti hanno inteso censurare nel presente ricorso. In altre parole, le doglianze formulate dagli odierni ricorrenti hanno trovato favorevole considerazione nella sentenza n. 6755/2016, che, allo stato, non risulta gravata in sede di appello”; e, su tale presupposto, che le parti ricorrenti “già si giovano degli effetti demolitori erga omnes conseguenti all’annullamento in sede giurisdizionale”.

 

Tutto l'intero documento,  trasmesso alla Regione Lazio è consultabile e scaricabile in area soci nell'apposita pagina speciale dedicata alla Regione Lazio

denominata ANBBA LAZIO 

Dal menu principale AREA SOCI

 Area Delegazioni Regionali - Pagine Speciali 

 

 

Clicca e vai in Area Soci 

Data: 07/12/2016